Anello S.Clemente – S.Maria a Sociana – Sanmezzano – Marlia – Colline sotto san Donato

Percorsi Trekking Valdarno

Un percorso nervoso che ha bisogno di camminatori che sanno improvvisare per possibili ostacoli sul cammino. Un percorso pieno di sorprese e di luoghi molto naturali.

 

 

 

 

 

 

Punto di partenza : San Clemente

Punto di arrivo : San Clemente

Lunghezza sentiero : 16 chilometri (circa)

Dislivello sentiero : 450 metri (circa)

Zona attraversate : Colline tra la statale 69 e la Setteponti tra S, Clemente e San Donato in Fronzano

Punti di interesse :  San Clemente, Santa Maria a Sociana, Villa di Sanmezzano, Le Balze.

Difficoltà percorso : E

Descrizione :

Si parte da San Clemente, davanti a Rignano e al principio ci avviciniamo all’arno in un ambiente caratterizzato da golene del fiume. Un ambiente che fa intravedere come doveva essere il lungo fiume quando non vi erano stati compiuti lavori di irregimentazione. Attraversata di nuovo la statale 69 ci dirigiamo verso le colline che si trovano fra questa e la setteponti. In breve arriviamo a Santa Maria a Pitiana, antichissima chiesa, e da qui, per stradella bianca ci dirigiamo su di un crinalino verso la villa di Sanmezzano. Entriamo nel parco e, (finchè si può)passando dietro alla villa discendiamo di nuovo verso il torrente Marlia che presenta ancora un ecosistema molto naturale. Siete anche immersi in una parte delle Balze del Valdarno e quindi fate attenzione anche a questo ecosistema molto particolare. Cominciamo di nuovo a salire su sentiero e ci dirigiamo verso i poderi che si trovano sotto a San Donato in Fronzano dove però non arriviamo dal momento che giriamo prima verso la nostra sinistra. I sentieri non sono segnati e quindi si raccomanda di seguire con precisione la traccia indicata. In breve cominciamo a scendere per una strada bianca di campagna e ritroviamo la strada che costeggia il Marlia più a valle di dove l’avevamo imboccata all’andata. Raggiungiamo così la statale 69. Ci sono due possibilità: la prima, quella segnalata dalla traccia, che ci consiglia di voltare appena prima di arrivare alla statale ed inerpicarsi per una vecchia stradella poderale, attualmente molto desueta, che ci conduce verso il viale di una villa che al momento è abbandonata. Da questo  viale, che scende verso San Clemente e che è chiuso da un cancello che però è facilmente aggirabile, si gode di un panorama notevole sull’ansa dell’Arno e sul paese di Rignano con il suo ponte. La seconda possibilità, per chi non abbia voglia di entrare in un luogo privato ancorchè semi-abbandonato, è rappresentata dalla continuazione per la statale verso sinistra, magari facendo attenzione al traffico che in curva è particolarmente pericoloso.

 

 

San Clemente Sociana SanMezzano Marnia Colline sotto S. Donato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *