La Montagna Lontana (campo Base Everest) cap.#1

Comunicazioni L'articolo Le news Senza categoria

Breve fotoracconto di un’esperienza unica.

Monte Everest 8849 m.s.l.m

(evento #1)

ANTEFATTO

Quel pomeriggio in ufficio tra chiamate e messaggi era stato davvero noioso, e forse per questo motivo, si era messo a pensare a qualcosa che potesse rappresentare una novità, un’idea sognata ma mai messa in pratica. Improvvisamente aveva deciso, SI, doveva fare quel viaggio ma soprattutto doveva raggiungere quella meta, perché stavolta si sentiva pronto e non c’era più nulla e nessun ostacolo mentale che lo separava da quella piccola impresa. Sapeva che andare in Nepal, per affrontare un trekking che lo avrebbe portato al Campo base dell’Everest non era difficile, ma comunque impegnativo, se non altro per l’aspetto più pubblicizzato da tutti coloro a cui aveva chiesto informazioni in merito, il tanto temuto “mal di montagna”, che rappresentava un’incognita sul quale niente e nessuno poteva dare rassicurazioni. Ma ormai era deciso, non rimaneva che organizzare il viaggio in tutti i suoi aspetti, di cui (almeno di questo era certo) non avrebbe trascurato nulla, come del resto aveva sempre fatto anche nei suoi frequenti viaggi di lavoro.

C’era un’unica cosa che ancora lo lasciava perplesso; come avrebbe raccontato agli amici la sua esperienza? Sicuramente gli avrebbero chiesto di condividere con loro immagini, impressioni, stati d’animo, magari (come era consuetudine) organizzando una serata dove raccontare “il viaggio”. Sapeva già che non l’avrebbe fatto a breve, e comunque avrebbe scelto di raccontarlo “a distanza”, un pezzetto per volta con immagini e brevi commenti, perché del resto questa è l’essenza di un viaggio: la memoria da custodire dentro di sè per riassaporarne il piacere quando lo si racconta.

(evento #2)

PARTENZA

Il giorno è arrivato, cresce l’adrenalina e riemergono i dubbi, sarò capace?

Viaggio Firenze-Istanbul-Katmandu.

Katmandu primo giorno, incontro con i compagni di viaggio e la nostra guida, con cui condividere fatiche, in qualche caso sofferenze, ma soprattutto gioie intense.

Viaggio Katmandu-Lukla

Mettere piede sul piccolo aereo che ci porterà a Lukla (dove avrà inizio il trekking), già ci da il senso della nostra avventura.

Lukla 2860 m.s.l.m

Il racconto prosegue………………………………………………..a presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *