Anello S.Andrea in Campiglia – Santa Lucia – Pian d’Albero – Badia Monte Scalari – Castello di Celle

Percorsi Trekking Valdarno

Un anello impegnativo ma molto interessante sia sotto il punto di vista storico-artistico che da quello prettamente paesaggistico. Si incontrano magnifiche case e ville e straordinari paesaggi e boschi ancora molto naturali.

S.Andrea Campigna Monte Scalari 1

S.Andrea Campigna Monte Scalari 2

 

 

 

Punto di partenza e di arrivo: Sant’Andrea in Campiglia (Figline)

Lunghezza sentiero : 18,5 chilometri (circa)

Dislivello: 650 mt

Zone attraversate : Colline intorno a Figline

Punti di interesse :Figline – Villa il Palagio – Villa La Palagina – Sant’Andrea in Campiglia – Santa Lucia – Pian D’AlberoBadia Monte Scalari – Castello di Celle –

Difficoltà percorso : EE

Descrizione :

Si parte da Sant’Andrea a Campiglia (285 mslm), poco sopra Figline, prima di arrivare al Ponte agli Stolli. Lasciate le macchine davanti alla chiesa si procede verso la Villa il Palagio,  famosa negli ultimi anni perchè diventata di proprietà di un noto artista di musica rock.  La Villa è una delle dimore storiche del Valdarno ma non è visitabile. Si procede comunque alla sua sinistra per stradella bianca ed in salita si raggiunge la splendida posizione della chiesetta romanica di Santa Lucia ( 502 mslm) dove ci accoglie anche la meravigliosa casa quattrocentesca, ottimamente restaurata che, presumibilmente, doveva essere uno “Spedale” che accoglieva i pellegrini nel medioevo. Dopo aver sostato a rimirare il bellissimo panorama della vallata si ricomincia il nostro percorso alla volta di Pian D’Albero, lungo una stradella, anche questa in salita, ottimamente segnalata dal momento che è un sentiero CAI. Raggiunto Pian d’Albero (692) non si può non sostare qualche minuto in ricordo dei martiri che qui vi furono massacrati nell’ultima guerra ma, sperando che simili episodi non si ripetano più in futuro, riprendiamo la nostra marcia su strada sterrata molto ondulata verso la Badia di Monte Scalari (693), sempre seguendo le chiarissime indicazioni delle frecce e dei segnali del CAI Firenze. La Badia certamente vi solleciterà ad usare la vostra macchina fotografica ma non dimenticate di informarvi sulla storia di questa badia vallombrosana, ne vale la pena. Lasciata la Badia, sempre seguendo la traccia gps o le indicazioni CAI, scendiamo rapidamente su stradella nel bosco che a tratti rivela la sua vecchia condizione di strada selciata medioevale per arrivare al Castello di Celle, vecchio maniero della famiglia “Della Foresta”. Invero attualmente il castello è in fase di rifacimento ma non riesce a nascondere il suo stato di abuso edilizio per la qual ragione il cantiere è fermo da tempo. Comunque nello scendere verso l’altopiano da cui siamo partiti non dimenticate di ammirare il bosco in questa valle, poco conosciuta e poco frequentata, che non vi nasconderà uno dei luoghi più naturali del Valdarno. In breve, voltando alla fattoria di Celle ci ricondurremo per stradelle poderali, passando vicino alla Villa La Palagina, altra Villa Storica del Valdarno, a ritrovare le macchine presso la chiesa di Sant’Andrea.

 

Download “Anello S.Andrea in Campiglia – Santa Lucia – Pian d’Albero – Badia Monte Scalari – Castello di Celle”

Anello-S.Andrea-in-Campiglia-Pian-DAlbero-Monte-Scalari-Castello-di-Celle.gpx – Scaricato 118 volte – 205,82 KB