Anello Rosano Poggio dell’Incontro Miransù Castellonchio

Percorsi Trekking Valdarno

Un percorso trekking a sud di Firenze in un territorio pieno di testimonianze storiche ed artistiche che nascono dalla tradizione religiosa cristiana. L’appassionato escursionista dovrebbe informarsi sulla possibilità di visitare le varie pievi e monasteri che si trovano sul percorso prima di mettersi in cammino.

Punto di partenza e arrivo: Rosano

Dislivello: 650 metri

Zone attraversate: Colline a sud-est Firenze

Luoghi di interesse:  Rosano; San Prugnano; Monastero dell’Incontro; Pieve Miransù; Castiglionchio.

Percorso: EE

Descrizione

Si parte da Rosano (85 mslm), nei pressi di Pontassieve, dopo aver lasciato i mezzi nel parcheggio a poche centinaia di metri dal Convento delle Suore benedettine dell’Annunziata che è il primo monastero da visitare a partire dalla bellissima pieve. Subito in salita verso la pieve di San Prugnano (217 mslm) e quindi, procedendo, si entra nel bosco, per sentiero CAI segnalato, verso Masso Tondo (436 mslm). Continuando in un misto di sentiero e di carrareccia si arriva al Monastero Dell’Incontro (550 mslm) massima altezza della giornata e luogo di vedute indimenticabili su Firenze. Aggirando il poggio si scende su stradella alla Croce dei Frati (512 maslm) quadrivio importante di passaggio di uomini e cose. Ci volgiamo quindi verso la fattoria di Moriano ( 400 mslm)e, da qui, sempre per strada bianca scendiamo al Borro di Castiglionchio che attraversiamo in un vecchissimo ponticello alla quota di 200 mslm. L’ultima asperità della giornata ci fa arrivare alla  pieve di Miransù (320 mslm), una volta a capo di un florido piviere, che ci delizia con le sue forme romaniche. Subito in discesa verso il borgo di Castellonchio (207 mslm) che, nella chiesetta custodisce le opere d’arte anche della pieve di Miransù. Un’ultima discesa verso Rosano ci porta a recuperare i mezzi con cui siamo arrivati.

 

Anello Rosano-Incontro-miransu-Castellonchio