Sentiero C.A.I. N° 27 Valdarno Chianti

Sentieri CAI in Valdarno e Chianti Sentieri Ufficiali

Il Sentiero C.A.I. N27 è quello posizionato più a nord nella zona di competenza della Sezione Valdarno Superiore. Parte da un incrocio con il sentiero N°  29 a sud dell’abitato di Massa dei Sabbioni e conduce, con andamento che volge a nord fino nei pressi di San Martino, per poi volgere decisamente ad ovest per arrivare al crinale Valdarno Chianti nei pressi di Badiaccia a Montemuro.

N° sentiero CAI: N° 27

Gruppo: Valdarno Chianti

Comune/i : Cavriglia, Radda in Chianti

Sezione C.A.I. di riferimento: Valdarno Superiore

Punto di partenza: Sentiero N° 29 (Pressi di Massa dei Sabbioni)    Altitudine: 356  mslm

Punto intermedio:    San Martino   Altitudine:  386  mslm

Punto d’arrivo:  Sentiero 00 (pressi Badiaccia a Montemuro)     Altitudine: 695  mslm

Punti d’appoggio: Nessuno.

Valutazione difficoltà scala CAI: E

Lunghezza Km.:  8,050

Dislivello Km: 0,339

Tempo stimato percorrenza: 3,00 ore

Intersezione altri sentieri:  N° 29; N° 27A; N° 00;

Tipologia: Sentiero

Morfologia: Collina.

Ambiente: Nel primo tratto sono presenti campi a seminativi con vigneti ed oliveti, questi si alternano con tratti in cui la strada bianca procede nel bosco con alberi dal fogliame ceduo come castagni, faggi roverelle. Dopo San Martino si procede quasi costantemente nel bosco. Nelle vicinanze del crinale la vegetazione si abbassa a macchia.

Frequentazione: Poco frequentato

Segnaletica: Buona

Fondo: Strada bianca in terra battuta mista a ghiaino più o meno strutturata. Nell’ultimo tratto pietrame più grosso.

Acqua sul percorso: No.

Emergenze architettoniche: Circa a metà del percorso si incontrano i ruderi del Castello di Monte Domenichi.

Aree protette attraversate: Nessuna.

Descrizione: Il sentiero, sostanzialmte pianeggiante nella prima parte , si snoda su stradelle bianche. Dopo San Martino la strada comincia a salire decisamente . Si procede su stradelle di bosco talvolta rovinate dalla pioggia.

Punti particolari: Sono belle le vedute del Valdarno da vari punti del percorso.

Valutazione di difficoltà approfondita: Il percorso non presenta alcuna difficoltà. Occorre prestare attenzione nel sito del Castello di Monte Domenichi dal momento che vi potrebbero essere dei dirupi non segnalati.

Cartografia: C.A.I.-L.A.C.-Firenze. Il Chianti, L’Arno e la Chiana (lato 1) – 1:25000;

 

 

 

 

Sentiero CAI n 27 Valdarno Chianti

 

2 thoughts on “Sentiero C.A.I. N° 27 Valdarno Chianti

Comments are closed.