Prima Tappa Via Sancti Petri – Bagno a Ripoli – Rignano

Senza categoria

Punto di partenza: Badia di Bagno a Ripoli

Punto di arrivo: Rignano

Lunghezza percorso : 23 chilometri (circa)

Dislivello: 600 mt (circa)

Zone attraversate : Colline a sud di Firenze

Puntiti di interesse : Badia di San Bartollommeo a Bagno a Ripoli, Pieve di San Pietro a Ripoli, Pieve di San Donnino a VillamagnaOratorio di San Gherardo, Pieve di Miransù, Villa L’Antica, Canonica di San Pietro a Perticaia, Castello di Monte Corneto, Villa di Pagnana, Pieve di San Leolino, Il ponte di RignanoRignano.

Difficoltà percorso : E

Descrizione :

Si parte dalla Badia di Ripoli per seguire questo antico cammino iniziando da una strada che non a caso si chiama Via Roma. Dopo essere passati davanti alla Pieve di Ripoli ed essere arrivati all’incrocio, svoltiamo a sinistra in via Fratelli Orsi e da qui nella Provinciale di Rosano che seguiamo fino a voltare a destra verso Rimaggio e proseguiamo sulla strada di Vicchio e Paterno. La strada è in leggera salita ma dopo Vicchio, iniziando la strada sterrata, inizia una salita più accentuata che ci conduce sul colle. Sempre seguendo il sentiero entriamo nel bosco ed usciamo dall’altra parte del colle dove ci attende la Pieve di Villamagna. Dopo la visita d’obbligo voltiamo a destra dove troviamo l’Oratorio di San Gherardo, altro esempio di chiesa medievale. In falsopiano proseguiamo per la località Trebbio e quindi ci dirigiamo verso la splendida Pieve di Miransù. Cominciamo gradatamente a scendere, sempre su strade bianche verso la fattoria di Mitigliano e quindi raggiungiamo Moriano. La vecchia strada medievale svoltava a est verso la badia e la fattoria di Pagnana e chi vuole ridurre i chilometri lo può fare. Noi invece continuiamo ancora verso sud fino a raggiungere Le Corti. Il nostro obbiettivo e di raggiungere la Villa Fattoria dell’Antica e da qui discendere verso la Canonica di San Piero ed il Castello di Monte Corneto. Tre luoghi che meritano la visita. Riguadagniamo la Fattoria di Pagnana poco dopo il Bombone ed in breve arriviamo a Rignano, in leggera discesa, non prima di esserci fermati a visitare l’ultima pieve della giornata, quella di San Leolino.

 

 

Prima tappa Via Sancti Petri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *