GIRO DEL BRUNELLO (MONTALCINO)

Percorsi MTB

Giro del Brunello in MTB

 

Percorso ad anello con partenza ed arrivo a Montalcino, patria del famoso Brunello.

 Un’escursione che porta ad immergersi nei bellissimi vigneti intorno a Montalcino. Consigliata nel periodo autunnale con il cambio colori delle viti.

Descrizione Tecnica

L’itinerario non presenta difficoltà salvo un breve tratto, scendendo verso l’Abbazia di S. Antimo, che è molto pietroso e dissestato. Il resto del percorso si svolge interamente su strade bianche ben tenute, con anche un breve tratto di strada asfaltata.

La difficoltà, secondo quanto indicato dal gruppo di lavoro CCE ciclo escursionismo CAI, è catalogata in MC/MC +

Luoghi di interesse

Senza dubbio il luogo più affascinante è l’Abbazia di San Antimo ma anche il piccolo borgo di San Angelo in Colle è degno di nota, soprattutto per i suoi punti panoramici sulla Val d’Orcia.

Punto di partenza e arrivo: Montalcino
Lunghezza percorso: 41 Km circa.
Dislivello: 1200 mt (circa)
Zone attraversate: Val d’Orcia (SI) – Comuni di Montalcino
Luoghi di interesse: Abbazia San Antimo – Sant’Angelo in Colle
Difficoltà: MC/MC

percors-brunello-osm-1 percors-brunello-osm-2

Descrizione itinerario

Si parte un po’ fuori dal centro urbano di Montalcino, precisamente presso Poggio Civitella sulla provinciale Traversa dei Monti. Poco davanti all’agriturismo Le Ragnaie c’è una strada bianca (esiste anche un piccolo parcheggio auto), che è il punto di partenza del nostro itinerario. Percorrendo la sterrata suddetta  si passa Podere il Cocco e poco prima di arrivare a Villa a Tolli, si gira a sinistra per un tratto abbastanza impegnativo (presenza di molte pietre e buche) in discesa. Dopo qualche km si arriva all’Abbazia di S. Antimo, l’itinerario la lambisce per un buon tratto, per poi proseguire verso Castelnuovo Abate. Una volta saliti fino al borgo si scende per riprendere una agevole strada bianca che dopo circa 9 km porta a Sant’Angelo in Colle. Dopo esser saliti al borgo si riscende un’altra volta ma prima di immettersi nella SP140, si gira a sinistra per una strada stretta con indicazione verso “tenuta il Poggione”. Dopo circa 2 km, fare attenzione, si gira a destra su una strada più stretta, delimitata al suo ingresso da una sbarra (solitamente aperta). La deviazione non si nota bene ma comunque è una cinquantina di metri prima della svolta verso la Tenuta il Poggione. Questo tratto ci porta attraverso bellissimi vigneti e querce secolari, fino ad incrociare nuovamente la SP140 che viene solo attraversata, per prendere subito la salita (sterrata) che porta ad Argiano. Qui è possibile fare una breve deviazione per vedere l’omonimo Castello (privato), come anche la bella villa signorile della tenuta. Si prosegue ancora per 3/4 km per questa strada bianca fino ad incrociare la strada provinciale SP117 “la Maremmana”. Si svolta a sinistra e poi subito a destra verso la strada comunale di Camignano. Dopo circa 2 km  si gira a destra ancora per una strada bianca per la tenuta di CastelGiocondo. Si sale ancora in maniera costante e decisa per circa 5 km, superando Lamaione e Carrione ed arrivando a Poggio Nacciarello. Da lì si prende a destra per la strada provinciale SP103 (sterrata) di Castiglion del Bosco che ci porterà dopo circa 5 km fino alla SP14 – Strada provinciale Traversa dei Monti. Gireremo allora a destra e torneremo dopo un paio di km al punto di partenza.

traccia-brunello-earth

 altimetria-brunello

giro-brunello-effettiva-02102016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *