Piandiscò : Il “palagetto” di Casabiondo, esempio di proprietà mantenuta nel tempo.

Del  nucleo abitativo di Casabiondo abbiamo già riferito su Terre Alte almeno due volte, la prima volta  sotto il titolo “Testimonianze  su un antico tracciato  della Sette Ponti” abbiamo parlato della antica viabilità, la seconda volta con il titolo “Oratorio dei Bandini a Casabiondo o chiesetta dell’Immacolata Concezione” abbiamo messo a fuoco la storia di […]

Continua a Leggere

Oratorio dei Bandini a Casabiondo o chiesetta dell’Immacolata Concezione.

Nel contesto profondamente religioso  nato dalla controriforma dopo il Concilio di Trento, anche nella nostra zona furono costruite alcune chiesette padronali in un arco di tempo compreso fra la fine  del XVI° e i primi anni del  XVIII° secolo, molto  per esigenze di prestigio familiare ma anche  per  forti motivi religiosi. In alcuni territori, queste […]

Continua a Leggere

Piandiscò: Testimonianze su un antico tracciato della Sette Ponti.

Dall’abitato di Piandiscò per  andare verso Reggello occorre attraversare  il  torrente  Resco che proprio in prossimità del paese scorre nel fondo di una gola incassata. Nell’attuale tracciato della provinciale dei Sette Ponti,   il Resco viene superato a circa 700 m dall’abitato con un ponte    che è il più alto, dal fondo della gola al piano […]

Continua a Leggere

Testimonianze del XII-XIII secolo nella nostra montagna, in una antica zona di confine fra Firenze e Arezzo

La cartina della figura 1  mette molto bene in evidenza la situazione di confine che si era creata fra Firenze e Arezzo alla fine del secolo XIII  in una  zona della Via dei Sette Ponti, l’antica via Sancti Petri, zona ora  territorio del  comune di Castelfranco-Piandiscò.

Continua a Leggere

Con la fine della mezzadria, la fine della famiglia patriarcale

La mezzadria era un istituzione antica che traeva le sue origini dai rapporti feudali del Medioevo e che si è protratta  anche nella nostra zona e in alcune regioni italiane fino alla fine degli anni ’80  del secolo scorso, due leggi di Stato misero fine a questo antico sistema di conduzione poderile che non era […]

Continua a Leggere

Coltivazione dell’Iris o Giaggiolo: tradizione e cultura delle genti del Pratomagno.

Nel territorio compreso fra la provinciale dei Sette Ponti (Antica Cassia/Clodia) e le frazioni montane di Loro Ciuffenna, Castelfranco/Piandiscò e Reggello, fino ad un altezza di circa 900/1000 m. il mese di Maggio è il mese “fiorito” per eccellenza,

Continua a Leggere