Alto Adige: Abbazia di Novacella

Alto Adige: Abbazia di Novacella –Newstiff nei pressi di Bressanone –Brixen La strada nazionale, la ferrovia che porta al Brennero- Brenner e l’autostrada A 22, poco dopo aver superato Chiusa- Klausen con lo scenografico Monastero di Sabiona – Kloster Saben che domina come un’aquila tutto il territorio circostante dall’alto della sua posizione, entrano nella valle […]

Continua a Leggere

L’antica via di pellegrinaggio da Rimini – Sansepolcro – Lago Trasimeno

Il territorio che oggi appartiene alla Repubblica di San Marino è sempre stato rilevante per pellegrini e fondamentale per l’itinerario in questione che è considerato fra i più importanti fra quelli che dalla Romagna portavano in Toscana, in questo caso a Sansepolcro. Come riportato nell’articolo del giornalino precedente, i viandanti risalivano la valle del torrente […]

Continua a Leggere

VENERDI’ 10 maggio 2019 presentazione della Guida e della Cartina dei “4 percorsi storici nel Valdarno Superiore, in cammino da Firenze ad Arezzo”.

VENERDI’ 10 maggio 2019presso il Chiostro di Cennano e la Sala della Biblioteca dell’Accademia Valdarnese del PoggioVia Poggio Bracciolini, 36/40   MONTEVARCHI (AR) ore 19.30 Apericena offerto ai partecipanti ore 21.00 presentazione della Guida La guida è stata realizzata, dopo un lungo lavoro di ricerca storico-artistica e naturalistica, sulla base dei percorsi escursionistici CAI, e su percorsi che seguono strade demaniali o arterie in parte […]

Continua a Leggere

Prati incolti del versante amiatino: note su alcuni singolari artropodi di interesse naturalistico

Gli Insetti Neurotteri L’ordine dei Neurotteri, categoria di insetti molto discussa a livello sistematico e quasi non più accettata dagli specialisti, è poco nota al grande pubblico venendo assimilati così alle libellule, alle mantidi, alle mosche e addirittura alle farfalle. Neanche il Formicaleone, il più vistoso tra i neurotteri e uno degli insetti dal comportamento […]

Continua a Leggere

Il Santuario alla quota più alta d’Europa: Sant’Anna di Vinadio in Valle Stura

La provincia di Cuneo è chiamata “Provincia Granda”, in quanto dopo l’unita nazionale, era la provincia più estesa d’Italia. Oggi non lo è più, perché con il trattato di Parigi del 1947, una parte della Valle Roja con Briga e Tenda sono passati alla Francia, ma il soprannome rimane e i cuneesi, gente di montagna, […]

Continua a Leggere

Casentino sconosciuto: Garliano e le campane protettrici del paese

Nella storia dei nostri paesi, le epidemie, i contagi che hanno decimato la popolazione sono stati sempre frequenti durante i secoli. Da documenti storici facenti parte degli archivi parrocchiali, sappiamo che anche intorno al 1770 ci fu una epidemia di peste e durante l’800 ci furono epidemie di tifo petecchiale e di colera che hanno […]

Continua a Leggere

La Storia in Villa

Siamo lieti di segnalarvi la serie di eventi organizzata dall’Accademia Valdarnese del Poggio.  I tre incontri sono dedicati alla storia medievale e rinascimentale: castelli imprendibili e ville sontuose, vicende belliche e imprese economiche nell’epoca più intensa delle trasformazioni politiche del Valdarno, fino al tempo della dinastia medicea. Sarà presente anche la nostra Sezione con il […]

Continua a Leggere

IL RODO

Cari soci CAI, oggi più che una ricetta vi consiglierò un condimento che si può utilizzare per tante pietanze. Questo condimento me lo ha insegnato il mio grande zio Mario, che da buongustaio ha portato con sé dalle sue origini campane Fare un trito con i seguenti ingredienti: aglio, prezzemolo, origano, peperoncino, limone strizzato, pan […]

Continua a Leggere