TRA VALDARNO E CASENTINO ATTRAVERSANDO IL FOSSO DELLA VIA TRAVERSA

Percorsi MTB

Percorso ad anello con partenza ed arrivo alla pineta delle Casacce, tra le frazioni montane di Chiassaia e l’Anciolina, nel comune di Loro Ciuffenna. L’itinerario percorre un sentiero non molto conosciuto, che passando dal campeggio della Fonte allo Squarto, ci porterà in Casentino guadando il fosso della via Traversa. Si torna in Valdarno risalendo poi da Pontenano verso l’Anciolina, dal sentiero della Roveraia.

Descrizione Tecnica

Il percorso non ha particolari difficoltà tecniche. C’è solo da prestare attenzione percorrendo il sentiero verso il fosso della Traversa, dato che si presenta molto accidentato per la presenza di pietre e rami (attenzione soprattutto dopo periodi di piogge torrenziali). Naturalmente è necessario affrontare l’itinerario con la dovuta preparazione atletica ed è indicato quindi solo a persone che svolgono regolarmente attività di MTB.

La difficoltà, secondo quanto indicato dal gruppo di lavoro CCE ciclo escursionismo CAI, è catalogata in MC/MC

Luoghi di interesse

Il piccolo borgo di Capraia nel comune di Talla.

Descrizione in sintesi:

Punto di partenza e arrivo: Pineta delle Casacce – tra le frazioni di Chiassaia ed Anciolina (comune di Loro Ciuffenna – AR)
Lunghezza percorso: 37 Km circa.
Dislivello: 1550 mt (circa)
Zone attraversate: Pratomagno – Comuni di Loro Ciuffenna e Talla
Luoghi di interesse: Capraia (fraz. Talla)
Difficoltà: MC/MC

Descrizione itinerario

Si parte dalla pineta della Casacce tra le frazioni montane di Chiassaia e l’Anciolina, nel comune di Loro Ciuffenna. Tale pineta si trova imboccando una strada sterrata nei pressi di una curva tra le suddette frazioni. A circa 200 metri dall’inizio della sterrata si trova un piccolo spiazzo dove si può parcheggiare le auto. Si procede in direzione dell’Anciolina, che si supera proseguendo poi a destra per la strada panoramica in direzione Pontenano. Arrivati al bivio per monte Lori, si gira a sinistra e dopo un paio di km si giunge alla deviazione per il campeggio di Fonte allo Squarto. Si prende a dx la sterrata in discesa, si supera il campeggio e si arriva ad un certo punto ad un bivio: a destra si scende ancora per Badia S.Trinita, il nostro itinerario invece prosegue a sinistra, con una agevole (anche se in salita) strada bianca. Dopo circa 800 metri, fare attenzione, è necessario svoltare a destra dove appare un piccolo viottolo che si inoltra nel bosco. Tale sentiero consentirà di attraversare il fosso della via Traversa per poi ricongiungersi, in Casentino, nella forestale che scende verso Capraia. Si affronta la bella discesa verso il suddetto borgo per poi risalire con strada asfaltata verso Pontenano. Da qui si prosegue sempre con strada asfaltata fino ad arrivare al bivio che riporta alla strada Panoramica. Al bivio si svolta a sinistra verso il passo della Crocina ma dopo poche centinaia di metri, nei pressi della “Baita” si gira a destra verso il sentiero della Roveraia (c’è una sbarra all’inizio). Si segue l’agevole percorso per una decina di km circa, fino ad arrivare sotto l’Anciolina. Si rientra nella strada asfaltata nei pressi di una sbarra e girando a sinistra si ripercorre le poche centinaia di metri che riportano alla pineta delle Casacce, luogo di partenza dell’itinerario.

 

 

Di seguito la traccia GPX scaricabile:

CASACCE FOSSO TRAVERSA CAPRAIA PONTENANO ROVERAIA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *