Anello trekking Rignano – P.io Francoli – Villa L’Antica – San Cristoforo a Perticaia – Pieve San Leolino

Percorsi Trekking Valdarno

Un percorso molto interessante in un territorio valdarnese poco conosciuto ma ricco di storiche ville e castelli nonchè di pievi millenarie. Non particolarmente difficile, anzi un modo intelligente e distensivo per trascorrere una giornata all’aria aperta.l’arno

Rignano Poggio Francoli L'Antica San Leolino

 

 

 

 

 

 

Punto di partenza e di arrivo: Rignano

Lunghezza sentiero : 15,5 chilometri (circa)

Dislivello: 450 mt (circa)

Zone attraversate : Colline intorno a Rignano

Punti di interesse :Rignano – Poggio FrancoliFonte Petrini Villa L’AnticaSan Cristoforo a PerticaiaSan Pietro a PerticaiaSan Leolino

Difficoltà percorso : E

Descrizione :

Si parte da Rignano (130 mslm) e si scende verso l’Arno per passare sotto la Torre Dell’Isola, una delle tante torri medioevali che punteggiavano i nostri prati ora divenuti strade e ferrovie. Per strade poderali dopo aver riattraversato la ferrovia si comincia una leggera salita verso Poggio Francoli (255 mslm), edificio rinascimentale edificato su disegno di Bernardo Buontalenti ed ora adibito ad agriturismo. Ancora in salita con terreno misto di asfalto e stradelle sterrate ci dirigiamo prima verso il borgo di San Martino (270 mslm) e quindi tra poderi di viti e olivi verso Fontepetrini (296 mslm) antico castello completamente restaurato. In questo tratto cominciano a delinearsi i paesaggi sul Valdarno che non ci lasceranno più. per strada bianca ci dirigiamo verso la Villa dell’Antica (425 mslm) che varrebbe la pena di essere visitata ma che rimane chiusa fra i suoi alti muri e non lascia intravedere che qualche scorcio di se stessa e del giardino. Ci volgiamo ora in discesa verso la Chiesa di San Cristoforo a Perticaria (380 mslm),  luogo incantevole, recentemente restaurata, che lascia intravedere un bellissimo panorama sul Valdarno. Rimanendo su di un basso crinale raggiungiamo la Chiesetta di San Piero, edificio romanico, e quindi, superando il Bombone, passiamo davanti alla Villa Fattoria di Pagnana (281 mslm)e ci dirigiamo, sempre in discesa, verso la Pieve di San Leolino, che deve essere visitata sia all’interno che nella parte absidale, ma siamo alle porte di Rignano e qui terminiamo la nostra escursione.

Rignano Fonte Petrini L’Antica San Leolino