Anello Pian di Scò – Campiano – Casabiondo – Forli – Reggello – Cascia – Villa a Mandri

Percorsi Trekking Valdarno

Un percorso che si svolge in orizzontale sulle colline valdarnesi comprese tra Pian di Scò e Reggello e che consente di godere di magnifici panorami sulla valle oltre che di pievi e ville straordinarie.

 

 

 

 

 

Punto di partenza e arrivo: Pian di Scò

Lunghezza percorso: 15,5 chilometri (circa)

Dislivello: 450 metri (circa)

Zone attraversate: Colline fra Pian di Scò e Reggello

Luoghi di interesse: Pieve di Pian di Scò, Cappella di Campiano, Villa di Casabiondo, Reggello, Pieve di Cascia, Villa a Mandri.

Percorso: E

Descrizione

Si parte da Pian di Scò proprio davanti alla Pieve dove è situato un piccolo parcheggio. Naturalmente è obbligatorio accertarsi che sia possibile visitare la Pieve. Comunque si parte e, dopo poche centiania di metri di asfalto, si inizia un sentiero segnato (parte del percorso della memoria) che ci porta a Campiano dove sarebbe bello poter entrare nella piccola cappella che è tutta affrescata. La proprietà in genere non lo consente e per questo proseguiamo verso Casabiondo dove ci aspettano la villa quattrocentesca semi-diroccata e l’oratorio della Immacolata Concezione vero gioiello dell’arte barocca in Valdarno. Lasciata Casabiondo in salita ci dirigiamo verso Menzano e percorriamo una stradella bianca che attraversa trasversalmente queste colline. Proseguimo dopo Menzano passando accanto a delle case coloniche magistralmente restaurate e giungiamo, dopo essere passati dietro casa Capanne a Forli, antico insediamento rurale. Scendiamo di qui a Reggello dove possiamo godere delle attrattive di questo paese molto vivo. Dopo essersi rifocillati, magari con una bella birra in uno dei bar del paese, riprendiamo  il cammino su strada asfaltata per raggiungere, in leggera discesa la Pieve di Cascia. Una visita è d’obbligo anche perché nel piccolo ma bellissimo museo del paese c’è una bellissima tavola di Masaccio. Ripreso il cammino passiamo per un antico ponte e ci riportimamo sulla sponda sinistra del Resco per proseguire sul sentiero CAI N° 33 che ci condurrà alla località di Canova non senza prima esserci fermati per ammirare la bellissima Villa a Mandri che è stata definita “Monumento Nazionale”. Giunti a Canova in poche centinaia di metri , ma passando su un vecchio ponte medievale, ritorniamo al punto di partenza

 

 

Anello Pian di Scò Compiano Forli Reggello Cascia Villa a Mandri Canova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *