Anello Bibbiano – Badia di Cornano – Poggio Carpineto – Pggio Pianale – Il Santo – Torri di Belfiore

Casentino Percorsi Trekking

Un anello su di un territorio poco conosciuto del Casentino e che invece meriterebbe una più assidua attenzione perchè pieno di storia e di vestigia monumentali.

   

Punto di partenza e arrivo: Bibbiano

Lunghezza percorso: 15 Km circa.

Dislivello: 500 m

Zone attraversate: Pratomagno

Luoghi di interesse: Capolona – Subbiano- Badia di Cornano – Il Santo -Torri di Belfiore – Bibbiano

Percorso: E

Si parte da Bibbiano (509 mslm), lasciando i mezzi nel piccolo parcheggio e si raggiunge su strada asfaltata il bivio per casa Fani. Ci manteniamo sempre sulla sinistra e, dopo breve tratto ci dirigiamo in salita per stradella bianca verso il podere Vitinano (542 mslm). Proseguendo per facile stradella in un bel bosco di faggi e castagni arriviamo ad un bivio presso il Podere Omomorto. Giriamo a destra su una stradella che ci porta in breve presso la Badia di Cornano (467 mslm). Purtroppo la Badia non è visitabile ed è tutta recintata per cui si possono solo intravedere le sue linee absidali. Il luogo è abbandonato e bisogna cercare fra il sottobosco il passaggio fino alla stradella che passa in basso a poche decine di metri dalla badia. Ritrovato il percorso, ancora nel bosco, con un ampio giro arriviamo a Casa S. Lucia e quindi in salita verso Poggio Carpineto (544 mslm). Siamo arrivati sul crinale e quindi svoltiamo a destra verso Poggio Pianale (610 mslm) in un percorso a tratti in salita alternato con tratti in piano ed in discesa. Arriviamo nelle vicinanze di Ponina dove è di prammatica una visita a Il Santo  (497 mslm) che non è altro che una chiesa dedicata a Sant’Apollinare (santa bizantina a testimonianza dell’eredità storica di questo popolo e che vale una visita per ammirare i resti di un affresco del 1200 raffigurante una crocifissione). Tornati per breve tratto sui nostri passi saliamo su di un’altura per ammirare i resti di un vecchio castello di cui rimane una torre, essendo la seconda stata abbattuta durante l’ultima guerra. Suggestivo il nome: Le torri di Belfiore (562 mslm). In breve torniamo a casa Fani ma invece di svoltare a sinistra per prendere la strada asfaltata proseguiamo diritti su stradella bianca per giungere di nuovo a Bibbiano nei pressi dei mezzi.

Bibbiano Badia di Cornano